student-image-2Alcuni consigli che possono esserti utili per raggiungere il top della tua condizione psico-fisica e della tua preparazione nel momento preciso dell’esame.

  1. Elimina le bibite zuccherate e tutti i cibi spazzatura: hanno un alto indice glicemico per cui ti rendono instabile e causano sbalzi di umore e di rendimento oltre che buchi di memoria.
  2. Stai con la schiena dritta: con una postura corretta il flusso di sangue al cervello aumenta anche del 40% per cui diventi subito più intelligente. Inoltre dai anche tutta un’altra impressione ai professori durante l’esame.
  3. Dormi a sufficienza e non usare pc, tablet o smartphone la sera prima di andare a dormire perché rendono il tuo sonno agitato.
  4. Quando studi stacca ogni ora e vai a farti un giro o almeno cambia argomento: la tua attenzione non può rimanere concentrata sullo stesso argomento per più di un’ora, poi il calo di attenzione e di rendimento è drastico, fisiologico ed inevitabile, ma ti bastano dieci minuti di intervallo per recuperare.
  5. Distraiti il giorno prima dell’esame: fare una tirata per appiccicarti qualche nozione in più servirà solo a stancarti ed a renderti ansioso, piuttosto esci con gli amici, divertiti e cerca di rilassarti.
  6. Stabilisci un tuo rituale fisso per caricarti da compiere subito prima dell’esame (gasarti guardandoti allo specchio, ascoltare un certo brano musicale, fare una corsa, ecc.)
  7. Impara bene almeno un singolo argomento che ti piace su cui fare un figurone caso mai te lo chiedessero per un colpo di fortuna o lasciassero a te la scelta e cerca di appiccicarti almeno qualche frase banale da spiattellare comunque per tutti gli altri argomenti.
  8. Impara a copiare senza farti scoprire. Copiare è un’arte, richiede intelligenza ed è divertente.
  9. Impara ad utilizzare il “Punto Shiatsu della Memoria per migliorare la memoria, l’attenzione e la presenza di spirito.
  10. Ricevi uno o più trattamenti Shiatsu per essere al meglio della tua condizione psico-fisica sia al momento dell’esame che durante la preparazione.
  11. Ricordati di respirare. Diversamente da come si è portati a credere abitualmente, la questione non è tanto quella di riempire i polmoni, quanto di svuotarli per eliminare l’aria stantia. In ogni caso non forzare mai la respirazione perché ciò può renderti ansoso. Piuttosto abituati a respirare profondamente quando non sei sotto pressione in modo da “ricordartelo” più facilmente quando ti trovi sotto stress.
  12. Proponiti un obiettivo chiaro, preparare l’esame entro una certa data ed ottenere una certa votazione, e promettiti un bel premio se lo raggiungerai. Stabilisci anche una punizione adeguata in caso contrario. Le punizioni migliori sono quelle che ti costringono a compiere con scrupolo i tuoi “doveri”, ad esempio tenere pulita ed in ordine la tua camera per tre mesi.
  13. In ogni caso la vita è altrove: anche se sbagli l’esame ciò non inficia in alcun modo il tuo valore personale e non sarà certo il successo scolastico a garantirti il successo nella vita al giorno d’oggi. Però gli esami ti servono per imparare a puntare su te stesso ed a raggiungere gli obiettivi che ti proponi. La tua vita sarà costellata di insuccessi, di errori e di cadute, ma la cosa più importante è che tu impari a rialzarti, a correggerti, a migliorarti ed a non perdere la volontà di realizzare i tuoi sogni.

Valter Vico
Trattamenti Shiatsu, corsi e consulenze
valter.vico@facebook.com

ViVa_logo_04_Med

Annunci