Segnalo una serie di interessanti appuntamenti sulla cultura tradizionale giapponese che si terranno a Torino dal 20 al 24 settembre nell’ambito della rassegna Settembre Musica.

TORINO

domenica 20 settembre

MAO Museo d’Arte Orientale

ore 17

incontri

FocusGiappone

Tradizioni del Giappone

Incontro con

Luciana Galliano, Giovanni De Zorzi, Ilaria Narici

con la partecipazione di musicisti giapponesi

Introduce Franco Ricca

Coordina Enzo Restagno

MITO edizioni: presentazione del volume

Le tradizioni musicali del Giappone di Bonnie C. Wade

Edizione italiana a cura

di Enzo Restagno

Universal Music

MGB Publications

ingresso gratuito

in collaborazione con

Universal Music MGB Publications

Fondazione Torino Musei

Teatro Alfieri

ore 21

world music

FocusGiappone

Tradizioni del Giappone

L’arte dei grandi tamburi taiko

Ensemble Taikoza

Marco Lienhard, direttore

Il suono del taiko sottolinea, nelle rappresentazioni teatrali, l’apparizione degli dèi e il suo “tuonare” è così strettamente legato all’ambiente rurale giapponese che ancora oggi gli si attribuisce la misura acustica. Di questi grandi tamburi a doppia membrana, che possono arrivare a più di un metro di diametro, sono maestri gli strumentisti dell’Ensemble Taikoza. Al taiko, che può anche essere delicato “come fiocco di neve”, si abbinano i flauti shakuhachi e flue e la cetra koto in un emozionante impasto sonoro.

posto unico numerato € 15

TORINO

lunedì 21 settembre

MAO Museo d’Arte Orientale

ore 16

ore 18

world music

Focus Giappone

Tradizioni del Giappone

La cerimonia del tè

Hajime Takasugi, maestro del tè

Argia Coppola, letture

Il termine giapponese chanoyu chadō indica letteralmente “acqua calda” e “percorso del tè” ma racchiude in una parola composta un suggestivo rituale e l’antica dottrina che lo origina. Secondo un cerimoniale influenzato dal buddhismo zen, un maestro che ha familiarità con quei gesti come con il vasto sapere di un insieme di discipline e tradizioni di cui fanno parte l’arte dei fiori, delle ceramiche, della calligrafia e dei kimono, prepara il matcha (tè verde in polvere) per uno scelto gruppo di invitati. La cerimonia di Hajime Takasugi, che ha iniziato ad apprendere la propria arte all’età di sei anni, è preceduta dalla lettura di testi e dall’esecuzione di brani musicali. Al termine il tè verrà servito a tutti i partecipanti.

ingressi € 10

In collaborazione con Fondazione Torino Musei

Auditorium Giovanni Agnelli Lingotto

ore 21

world music

Focus Giappone

Tradizioni del Giappone

Gagaku, lo spirito del Giappone

Orchestra Imperiale Reigakusha

Sukeyasu Shiba, direttore

Il termine gagaku indica alcune tra le più antiche forme di arte musicale del Giappone, espressione raffinata e cristallizzata di una tradizione secolare che unisce spesso la danza alla musica strumentale. Il gagaku, è stato trasmesso in maniera pressoché inalterata sino ai giorni nostri grazie al sopravvivere della corte imperiale: chi lo esegue oggi è depositario vivente della sua tradizione e l’Orchestra Imperiale “Reigakusha” ne è la massima espressione. La ricchezza dei timbri, prodotti da strumenti quali i fiati hichiriki, ryuteki e shō, dalle corde gakuso e gakubiwa, dalle percussioni kakko, taiko e shōko, sovvertono i nostri canoni di ascolto portandoci in un mondo insospettato.

posto unico numerato € 15

TORINO

martedì 22 settembre

Sala 500 Lingotto

ore 17

world music

Focus Giappone

Tradizioni del Giappone

Il canto di corte, il koto e la danza nihonbuyo

Etsuko Chida, canto e koto

Yuko Fujima, danza

La sapienza della scuola musicale Yamada nata nel XVIII secolo, il fascino dei poemi cantati scritti tra l’XI e il XIII secolo, il rigore dei movimenti nel far vibrare le corde della grande cetra koto, la grazia della danza nihonbuyo che nasce da tradizioni risalenti all’epoca Edo, tra il XVII e il XVIII secolo: questi gli elementi che legano la performance di Etsuko Chida, cantante e suonatrice di koto e di Yuko Fujima, coinvolgente danzatrice.

posto unico numerato € 5

Teatro Astra

ore 21

world music

Focus Giappone

Tradizioni del Giappone

Teatro Nō, la misura del gesto

Compagnia Sankyokai

Direzione artistica di Tadao Kamei

Azione scenica che unisce canto, danza, musica e mimo in un’unica idea raffinata di dramma, il Teatro Nō ambisce a «quietare il cuore dell’uomo» con la rappresentazione della purezza del pensiero e dei sentimenti. Fin dall’epoca degli Shōgun, tra il XIV e il XVI secolo, questa forma di teatro classico giapponese sintetizza influenze popolari e danze sacre shintōiste in una rappresentazione stilizzata di personaggi e situazioni; all’interno di spazi scenici precisamente codificati, flautisti e percussionisti, coro e attori-danzatori danno ieraticamente vita alla tensione tragica delle vicende che si stemperano talvolta grazie a intermezzi buffoneschi.

posto unico numerato € 15

TORINO

mercoledì 23 settembre

Sala 500 Lingotto

ore 17

world music

Focus Giappone

Tradizioni del Giappone

Musiche per il Nō e il Kabuki

Ensemble Sankyokai

Hirotada Kamei, Danzaemon Tanaka, Denjiro Tanaka, fue, taiko

Un ensemble depositario, per discendenza, della tradizione musicale legata alle rappresentazioni del Nō e del Kabuki.

posto unico numerato € 5

Teatro Astra

ore 21

world music

Focus Giappone

Tradizioni del Giappone

Teatro Nō, la misura del gesto

Compagnia Sankyokai

Direzione artistica di Tadao Kamei

Azione scenica che unisce canto, danza, musica e mimo in un’unica idea raffinata di dramma, il Teatro Nō ambisce a «quietare il cuore dell’uomo» con la rappresentazione della purezza del pensiero e dei sentimenti. Fin dall’epoca degli Shōgun, tra il XIV e il XVI secolo, questa forma di teatro classico giapponese sintetizza influenze popolari e danze sacre shintōiste in una rappresentazione stilizzata di personaggi e situazioni; all’interno di spazi scenici precisamente codificati, flautisti e percussionisti, coro e attori-danzatori danno ieraticamente vita alla tensione tragica delle vicende che si stemperano talvolta grazie a intermezzi buffoneschi.

posto unico numerato € 15

Come acquistare i biglietti?

Su Internet

Sito del Festival

http://www.mitosettembremusica.it

Circuito Vivaticket

http://www.vivaticket.it

Pagamento con carta di credito

Annunci